Condividi

Ricerca per zona

Altopiano dei Sette Comuni Arzignano e Montecchio Bassano del Grappa I Colli Berici La Valdastico Lonigo Marostica e Nove Schio Thiene Valle dell'Agno Vicenza e dintorni

Ricerca AVANZATA

  • segnala ad un amico
  • stampa la pagina
  • torna alla lista

IL PIATTO NUOVE IDEE PER LINVERNO HA IL GUSTO DELLA TRADIZIONE

In un cooking show tenutosi allUniversit del Gusto di Creazzo, una giuria di esperti ha scelto il nuovo piatto unico che verr proposto nei menu dei ristoratori Confcommercio

La ristorazione vicentina si rinnova puntando su piatti unici che offrono la possibilità di vivere una vera e propria degustazione. Una sorta di viaggio nei sapori con il vantaggio di un costo più contenuto rispetto alle tradizionali pranzi o cene con più portate.

Con questa filosofia di fondo, l’Associazione provinciale ristoratori Confcommercio ha scritto nei giorni scorsi una nuova “puntata” del “Piatto Nuove Idee”, una sfida tra cuochi dalla quale esce, ogni stagione, un piatto unico che viene poi proposto nei ristoranti della provincia. Dopo l’esordio dell’autunno scorso che ha decretato il successo del piatto unico autunnale Il Vegetariano (realizzato da Monica Gianesin della Trattoria “Isetta” di Grancona), arriva ora il  “Piatto Nuove idee” per l’inverno, che è stato scelto da una giuria di giornalisti, foodblogger ed esperti dell’enogastronomia tra ben sette diverse ricette, tutte elaborate dagli chef de “Le Buone Tavole dei Berici”, storico gruppo della ristorazione vicentina.

A spuntarla questa volta, nel cooking show tenutosi all’Università del Gusto di Creazzo (la struttura per la formazione food della Confcommercio di Vicenza), la proposta denominata “Il gusto della tradizione”. Il piatto selezionato è stato costruito dallo chef Giuseppe Zamboni della Trattoria Zamboni di Lapio, che ha sottolineato l’ispirazione alla tradizione gastronomica del territorio, inserendo al contempo nuovi abbinamenti in un equilibrato rapporto qualità-prezzo. “Il pensiero di fondo che caratterizza questa iniziativa – ha ricordato durante l’incontro Luca Semenzato, consigliere dell’Associazione provinciale Ristoratori Confcommercio – è quella di diffondere la cultura enogastronomica mantenendone integri i valori tradizionali, anche attraverso la valorizzazione delle peculiarità degli ingredienti, che possono entrare  a pieno diritto nel patrimonio turistico e culturale della nostra regione.”

E così è anche con il nuovo “Il Gusto della tradizione”. Il piatto selezionato è  infatti composto da uno strudel di radicchio di Asigliano e mozzarella su fonduta di Grana Padano Dop, abbinato ad una crema di porri e patate arricchita da nastri di porro stufati e cubetti di  erborinato di capra, insieme a filetto di maiale avvolto in speck su crema di broccolo fiolaro. La nuova proposta sarà presentata il 18 febbraio, alle ore 16.00, in un incontro che si terrà all’Università del Gusto (via Piazzon 40, Creazzo) e rivolto a tutti i ristoratori della provincia associati Confcommercio che vorranno adottarlo nel loro menu. (Per maggiori informazioni tel. 0444 964300) I locali aderenti all’iniziativa esporranno una locandina appositamente creata, e saranno inseriti in una speciale sezione del sito www.ristoratoridivicenza.it.

Ristoratori App

Ristoratori AppApp Store

Ristoratori AppGoogle play

AREA RISERVATA ai professionisti

Accedi per caricare eventi, menu e modificare la tua scheda.

Seguici su