ANTONIO E MARCO CHEMELLO CONQUISTANO ANCORA "LA PROVA DEL CUOCO"

ANTONIO E MARCO CHEMELLO CONQUISTANO ANCORA "LA PROVA DEL CUOCO"

mercoledì 14 marzo 2012

Quarta vittoria alla popolare trasmissione di Rai 1  “La prova del cuoco” per Antonio e Marco Chemello, de “La trattoria da Palmerino” di Sandrigo. Con il 55% delle preferenze del televoto, i due chef che rappresentavano il Veneto nella gara “La sfida  del campanile italiano” contro il Molise, portano a casa un altro importante successo, meritato sia per i piatti proposti, sia per la loro simpatia e bravura. Avranno ora l’occasione di ritornare protagonisti della nota trasmissione condotta da Antonella Clerici, giovedì 22 marzo, quando dovranno affrontare la sfida tra i fornelli con i rappresentanti della Puglia. La loro partecipazione alla “Prova del cuoco” si è rivelata una grande vetrina per i prodotti del territorio vicentino. Anche nella gara di oggi i due cuochi vicentini hanno preparato due ricette della nostra tradizione “Conejo in tecia” e “Risi e bisi”,  arricchite però da alcune indovinate variazioni.

Antonio ha cucinato un involtino di coniglio disossato, bagnato nel Vespaiolo, accompagnato dall’Asparago di Marola,  con foglie di Broccolo di Bassano, a loro volta condite con una salsa preparata secondo una ricetta del 1300 (suggerita da Otello Fabris, della Rassegna del Merlin Cocai) fatta di mandorle bianche tritate, pane grattugiato e succo di uva acerba.  Un piatto che ha dato motivo al gastronomo Franco Martinelli di parlare diffusamente delle zone tipiche del Vespaiolo e del Torcolato. Marco, invece, con il riso di Grumolo delle Abbadesse e i piselli di Lumignano, ha realizzato “Risi e bisi”, arricchendo il piatto con del cappone e del formaggio di grotta di Schio. Il tutto in un insieme di sapori che ha saputo conquistare il pubblico, soprattutto quello che ha seguito la gara da casa e che ha televotato per i Chemello.

“Siamo contentissimi  del risultato fin qui raggiunto – ha detto Antonio Chemello, al termine della gara – ma già stiamo pensando ai piatti per la prossima sfida, perché vorremmo raggiungere il traguardo delle cinque vittorie per accedere di diritto alla finalissima della gara, così come finora hanno fatto solo i nostri colleghi del Friuli. Con molta probabilità presenteremo una ricetta con il capretto di Gambellara e un primo piatto di “gargati”, la tipica pasta corta fatta in casa. La nostra volontà è continuare a puntare sui nostri più tipici sapori vicentini, quelli che finora sono stati i nostri portafortuna”

Ristoratori di Vicenza
App I Ristoratori di Vicenza in Apple Store App I Ristoratori di Vicenza in Google Play
Ristoratori di Vicenza
Scarica l'App dei Ristoratori di Vicenza
Newsletter