Gnocchi con la fioreta

Gnocchi con la fioreta

Una pietanza molto appezzata, ma non di facile reperibilità visto che la fioreta si trova solo negli alpeggi e in qualche caseificio. Si può però degustare in molti ristoranti della zona di Recoaro.

Dalla prima lavorazione del latte si può ricavare la fioreta: una ricotta semiliquida dal retrogusto un po’ acidulo, ottenuta non scolando completamente il siero.

Gli gnocchi fatti con questa ricotta sono un piatto tipico della Lessinia e delle Piccole Dolomiti. È una pietanza molto appezzata, ma non di facile reperibilità visto che la fioreta si trova solo negli alpeggi e in qualche caseificio. Si può però degustare in molti ristoranti della zona di Recoaro.

 

 

Ingredienti:
• ½ l di fioreta
• 300 g di farina 00
• Sale q.b.
• Burro di malga q.b.
• Salvia q.b.
• Formaggio di malga stagionato o ricotta affumicata q.b.

Procedimento:
Versate la fioreta in una ciotola grande e aggiungete la farina, per poi impastare fino ad avere un composto liscio, ma abbastanza denso. Fate degli gnocchi utilizzando la miscela ottenuta e versateli in acqua bollente abbondantemente salata.

Una volta venuti a galla, lasciateli cuocere per altri tre, quattro minuti. Nel mentre, prendete la salvia e il burro e metteteli a scaldare in una padellina, finché, quest’ultimo non diventa color nocciola. Pescate gli gnocchi, metteteli nel piatto, aggiungete il burro e salvia e infine conditeli con il formaggio o la ricotta affumicata grattugiata.




Ristoratori di Vicenza
App I Ristoratori di Vicenza in Apple Store App I Ristoratori di Vicenza in Google Play
Ristoratori di Vicenza
Scarica l'App dei Ristoratori di Vicenza
Newsletter